Consigli

Consigli di Viaggio – Dalla Carinzia all’Alta Austria

Tra città e paesaggi da sogno, la regione che si stende dalla Carinzia all’Alta Austria è una scoperta continua. Fitti e silenziosi boschi, verdi e soffici prati, castelli arroccati e cittadine antiche ed eleganti.
Contrariamente a un luogo comune che vuole imprigionare il Paese in uno scenario da cartolina visto e rivisto, l’Austria muta continuamente il suo aspetto, in un alternarsi di scenari diversi, senza soluzione di continuità: cieli stellati a illuminare buie stradine di campagna, brillanti campi verdi a perdita d’occhio e castelli arroccati in posizioni impossibili saranno gli scenari di avventure memorabili.

Il viaggio comincia da Klagenfurt, un’elegante cittadina nel cuore della Carinzia, con la Neuer Platz e l’affascinante centro storico e la chiassosa allegria dei mercati meridionali. Da qui raggiungiamo l’imperdibile Lago Wörthersee, dove sorseggiare con calma un aperitivo di fronte a scenari o, se preferite qualcosa di più attivo, dedicarsi a qualche sport acquatico.


Il cammino riprende verso Lienz, che più di ogni altra cittadina riflette l’anima austriaca, con l’“ordine calmo” dei fiori colorati alle finestre, le tipiche cupole e i tetti grigi che incorniciano le eleganti piazze del centro. Prima di arrivare a Lienz facciamo però una piccola sosta a Moosburg, una piccola cittadina accucciata tra le acque del lago Wörthersee, perfetta per immergersi in una realtà completamente diversa dal solito.




Che siate sportivi o no, una volta in quest’area non potete non saltare in sella ad una bici e percorrere un tratto della famosa Drauradweg, la pista ciclabile che segue il letto del fiume Drava, un affluente del Danubio. Attraverserete i più svariati paesaggi: piccoli villaggi ai margini del bosco, circondati da maestose montagne, che si alternano a spiaggette di ciottoli dove potersi fermare per ascoltare i suoni della natura e ancora viali alberati dall’intenso profumo che vi faranno estraniare dalla realtà. Sarete solo voi e il rumore delle ruote sulla strada.

Il percorso continua alternando caratteristiche cittadine come Spittal An Der Drau e Zell Am See, a scorci incredibili su laghi paradisiaci come il Lago di Millstatt o il Lago di Zell, dal suo blu intenso. Noleggiate una piccola imbarcazione e lasciatevi cullare dallo sciabordio placido delle loro acque. A questo punto non resta che affrontare la strada del Grossglockner (forse la più bella strada panoramica d’Europa) e i suoi 36 tornanti per scoprire una vera e propria perla dell’alta Austria: il villaggio di Hallstatt (meglio nota come Arandelle ai fan di Frozen).




Hallstatt, che ha fatto del suo isolamento il punto centrale del suo fascino, regala l’emozione che si prova quando improvvisamente in un campo brullo si trova una violetta che spunta dal terreno arido. È magia circondata da meraviglia. Respirate quel suo animo elegante, lasciate che la sua storia si poggi su di voi come una carezza e diventerà uno dei vostri luoghi del cuore. Indossate le scarpe da trekking, preparate lo zaino e avventuratevi attraverso vicoli, campi e casette colorate. Nei dintorni del lago potete imboccare i silenziosi sentieri che attraversano le spigolose montagne alpine e ammirarne la loro aspra bellezza. Liberate la mente e girovagate tra i pascoli in fiore, i ruscelli trasparenti e le piccole baite lungo la strada.