Consigli

Consigli di Viaggio – Un respiro di pura Natura, l’Alto Adige 🇮🇹

Oggi si parte per l’Alto Adige dove città di rilievo storico e culturale, piccoli borghi e paesaggi unici al mondo sono in grado di riconnettere anima e corpo.

Montagne dalle sfumature rosa, ampi spazi verdi, una cucina sana e gustosa, immensi meleti e vedute riposanti sono l’ideale per chi è in cerca di un viaggio rilassante ma pieno di possibilitĂ .

 

 

Partite  da Bolzano, città moderna e antica allo stesso tempo, ricca di storia e rilassata, qui la vita è scandita con i tempi della natura; iniziate  il vostro  giro visitando il Duomo, l’edificio religioso più importante della città, fate un salto al museo Archeologico, residenza della mummia Otzi e, per una visuale dall’alto,  dirigetevi nei pressi di Via Campidoglio da dove parte una delle funivie più antiche del mondo. Prendetevi del tempo per un giro in bicicletta fra i castelli della zona o per un tour guidato nell’area vinicola più importante della città, il Rencio, oppure optate per un breve giro sul trenino del Renon, con il quale è possibile raggiungere le piramidi di terra, singolari e buffe formazioni geologiche che meritano sicuramente una visita. Recuperate le energie gustando un buon piatto di canederli in brodo seguito da una fetta di strudel di mele con un pizzico di cannella, il vostro palato vi ringrazierà! 




Poca è la distanza che collega Bolzano ad un altro “gioiello” di questa regione, ovvero Merano, la seconda città dell’Alto Adige, nota per le sue bellissime spa, le terme omonime e per i meravigliosi giardini di Castel Trauttmansdorff,  nonché punto di partenza per tantissime attività outdoor; troverete infatti cartelli fra la città e le località limitrofe che segnalano tracciati di sentieri  per fare jogging e nordic walking.

 

Oggi svegliatevi di buon ora e preparatevi a lasciare Bolzano per raggiungere un  luogo ricco di fascino e mistero,il lago di Resia, lago artificiale noto per il campanile sommerso che emerge dalle sue  acque, luogo ideale  per una gita estiva in nave e perfetto per chi pratica kite surf, grazie al vento forte e costante che interessa la zona. Da qui si prosegue alla volta delle Cascate di Stanghe, nei pressi di Vipiteno, un percorso fatto di scale, passerelle in legno e punti panoramici che si snodano tra le rocce, un percorso di circa un’ora piacevolmente accompagnati dal rumore dell’acqua che si infrange sulle rocce. Per la notte trovate ristoro in uno dei tanti masi della zona, che spaziano da sistemazioni semplici ed essenziali a boutique di lusso. 





Prossima tappa il lago di Braies, probabilmente il lago piÚ conosciuto di tutto il Trentino Alto Adige, incastonato tra le cime dolomitiche è noto per la sua straordinaria bellezza e il suo indiscusso fascino, qui è possibile noleggiare dei barchini oppure percorrere a piedi il sentiero ad anello che costeggia il lago.




Altrettanto incantevole è il Lago di Carezza, detto anche Lago Arcobaleno, da raggiungere non prima di una sosta nel suggestivo altopiano dell’Alpe di Siusi; qui è possibile ammirare diversi gruppi montuosi come la Marmolada, il Gruppo Sella e il Catinaccio, un luogo semplicemente spettacolare, un piccolo angolo di paradiso dove riconnettersi con la natura, staccare dallo stress della città,  sperimentare nuove attività e mettersi alla prova, optando, magari,  per un volo  in parapendio con vista mozzafiato dell’Alpe, sicuramente un’esperienza unica!